Freak incidente nella zona mista costringe Geniets ad abbandonare la Parigi-Nizza

L’edizione di quest’anno della Parigi-Nizza è stata una specie di gara di logoramento, con appena 104 corridori che hanno iniziato la settima tappa di sabato dai 154 partiti all’inizio della settimana.

Un’ondata di malattie ha travolto il gruppo, causando dozzine di abbandoni e riducendo in particolare Israel-Premier Tech a un solo corridore, Hugo Houle. All’inizio della settima tappa a Nizza, però, il pilota del Abbigliamento Ciclismo Groupama-FDJ Kevin Geniets è stato costretto a lasciare la gara in circostanze completamente diverse e bizzarre.

Il campione lussemburghese su strada si stava dirigendo verso l’inizio della tappa di 155 chilometri oltre la zona dei media quando una raffica di vento ha colpito una serie di cartelloni pubblicitari. Sfortunatamente per il 25enne, uno dei cartelloni di metallo è caduto su di lui, portandolo a terra in piena vista delle telecamere.

Geniets è stato assistito sul posto da un’équipe medica, dopo aver subito un infortunio alla caviglia durante la caduta. Ha continuato a prendere l’inizio della tappa ma è stato costretto ad abbandonare a causa del dolore in zona neutra prima della partenza vera e propria.

«Un pannello della zona mista è caduto su Kevin Geniets prima della settima tappa della Parigi-Nizza», ha riferito il suo Abbigliamento Ciclismo Groupama-FDJ. «Ha preso il via dopo una botta alla caviglia ma è stato costretto ad abbandonare dopo pochi chilometri».

Non si sa quanto sia grave l’infortunio di Geniets e per quanto tempo potrebbe essere fuori combattimento. In seguito è andato su Twitter per dichiarare semplicemente «FML», citando un video dell’incidente.

L’abbandono di Geniets ha lasciato in gara 104 corridori, con il suo compagno di squadra Michael Storer che ha lasciato la gara prima della partenza a causa di una bronchite. Prima di sabato, la squadra era una delle poche squadre rimaste a godere di un elenco completo di sette corridori. Quentin Pacher è il loro uomo con il miglior piazzamento in classifica generale, disteso 25° a 8:38, dopo la fase 6.

Mike Teunissen (Abbigliamento Ciclismo Jumbo-Visma) si è poi unito a Geniets e Storer nella lunga lista di piloti ad abbandonare la gara, abbandonando nei primi chilometri per concentrarsi sulle Classiche.

Poco dopo, gli abbandoni di Alexis Vuillermoz (AG2R Citroën), Tsgabu Grmay (BikeExchange-Jayco) e Florian Sénéchal (QuickStep-AlphaVinyl) hanno portato il numero dei corridori rimasti a soli 100.

Leave a Comment